Black Friday – Che cos’è?

Si tratta di un giorno, per quanto non festivo, particolarmente importante sotto l’aspetto commerciale poiché costituisce un valido indicatore sia sulla predisposizione agli acquisti, sia indirettamente sulla capacità di spesa dei consumatori, tanto da essere attentamente osservato e atteso dagli analisti finanziari e dagli ambienti borsistici internazionali e non solo.

Le grandi catene sono solite offrire in questa occasione notevoli ed eccezionali promozioni : per questo motivo tra le persone che fanno shopping in occasione del Black Friday una buona parte trascorre la notte fuori dal negozio in cui vuole fare acquisti il giorno successivo aspettando l’apertura delle porte. Nel 2013 negli Stati Uniti sono stati spesi 57,4 miliardi di dollari in un solo giorno da più di ottanta milioni di persone: per offrire un paragone è come se l’intera popolazione della Germania fosse andata a fare shopping nello stesso giorno.

Il Black Friday è solitamente seguito dal Cyber Monday, il primo lunedì successivo, caratterizzato da grandi sconti relativi a prodotti di elettronica: in sostanza rappresenta la risposta dell’e-commerce al venerdì nero ed è caratterizzato da una massiccia offerta di ribassi esclusivamente online.

E’ da qualche anno che le catene in territorio italiano partecipano a queste giornate, e quest’anno FAMA snc ha deciso di parteciparvi, invitando la gentile clientela a visitare il nostro sito: http://www.assistenza-elettrodomestici.it/ che quest’anno si è rinnovato, con tante novità!

%%%%%%%%%%% SCONTI %%%%%%%%%%%%% BLACK FRIDAY%%%%%%%%%%%% CYBER MONDAY %%%%%%%%%%

Sconti per te e il tuo elettrodomestico

Basta scrivere su “cerca” il modello del tuo elettrodomestico, automaticamente appariranno tutte le offerte dedicate !

Hai bisogno di qualche ricambio per il tuo elettrodomestico? Approfitta dei nostri ottimi sconti che variano dal 20% fino al 50% su moltissimi prodotti! ricorda, solo fino a mezza notte del 28 novembre ! PEZZI LIMITATI

SPEDIZIONI IN TUTTA ITALIA

Per info visita il nostro sito : http://www.assistenza-elettrodomestici.it

ORDINI TELEFONICI E INFO: 0721410784

SEGUICI: https://www.facebook.com/Famaglia/

WhatsApp: 340 6780962

 

Pulire il forno? Più facile di cosi non si può!

Benvenuto lettore, e buona giornata a te! T’invito a lasciarci un commento per sapere cosa ti è piaciuto di più, oppure valuta l’articolo! intanto ti auguro una buona lettura e alla prossima!

Pulire il forno diventa, molto spesso, una vera e propria impresa che, purtroppo, non sempre riesce alla perfezione. Una profonda pulizia del forno non è solamente una questione di igiene, ma anche un modo per mantenere efficiente il funzionamento del vostro elettrodomestico. Per riuscire a pulire il forno nel modo più corretto occorre sapere con che tipo di forno abbiamo a che fare. Elettrico o a gas? Vediamo allora come pulire entrambi i tipi di forno

Per pulire il forno elettrico e a gas in modo semplice, veloce e senza troppa fatica è sufficiente avere a disposizione un detergente professionale per sgrassare e disincrostare le superfici interne di qualsiasi FORNO; vi aiuterà a rimuovere i grassi residui e ne ritarderà la successiva formazione, evitando cosi il rischio di rovinare le superfici e non vi occorrerà accendere il forno! risparmiando cosi tempo ed energia elettrica.

12712_661135513965422_8486480597220403397_n

Se invece preferite usare altri ingredienti usate il limone, questo frutto, infatti, è un potente sgrassatore naturale, che assicura una buona pulizia

Quel che vi occorre per pulire il FORNO con il limone:

  • Limoni: 2, 3
  • Acqua: q.b.
  • Ciotola per temperature elevate: 1
  • Spugna con retina: 1

Come procedere:

Spremete il succo di 2 o 3 limoni in una ciotola resistente alle alte temperature. Aggiungete l’acqua nella stessa quantità del succo di limone. Mettete la ciotola in forno e accendetelo per circa 10 minuti a 100 °C (212 gradi Fahrenheit). Una volta trascorsi i 10 minuti, vedrete che il liquido contenuto nella ciotola sarà evaporato, facendo sciogliere lo sporco ostinato attaccato alle pareti del forno.

Attendete che il forno si sia raffreddato e strofinate con una spugna ruvida per pulire via le incrostazioni di grasso.

Un modo per pulire anche un Forno a gas? abbiamo per voi un consiglio semplicissimo per pulire in totale sicurezza. Vediamo cosa ci occorre e come procedere.

Pulire il forno a gas: cosa ci occorre

  • Bicarbonato di sodio: 2 cucchiaini
  • Detersivo per piatti: 2 cucchiai
  • Ammoniaca: 1 cucchiaino
  • Acqua calda: mezza tazza

Pulire il forno a gas: come procedere

Mescolate bene gli ingredienti e applicate abbondantemente il composto sulle parti da pulire. Lasciate agire per 30 minuti o anche tutta la notte per lo sporco ostinato. Infine, pulite e sciacquate bene con una spugna umida.

Speriamo di esservi stati d’aiuto!

Alla prossima

IL TEAM FAMA

 

Il “Diritto Forfettario” o “Contributo Forfettario”

CHE COS’E’ IL DIRITTO FORFETARIO/ CONTRIBUTO FORFETARIO?

E’ questa la domanda che mi viene fatta spesso dai clienti riuscendo addirittura a crearci molti fraintendimenti. Volevo dedicare un post per INFORMARE di che cosa si tratta.

Provo a spiegarlo sinteticamente: alcune case costruttrici (di molti marchi) fanno pagare questo “diritto forfetario” dopo il sesto mese dall’acquisto.

La garanzia legale della durata di due anni dice che:
Il consumatore può usufruire di tale periodo di garanzia provando l’acquisto del bene con lo scontrino fiscale, la fattura o altro documento rilasciato al momento dell’acquisto e indicante il modello, la data di acquisto ed il nome del venditore, congiuntamente al certificato di garanzia, da esibire al tecnico autorizzato alla riparazione.

Qui vi copio ciò che dice la legge su questo diritto forfetario:

“Nei primi sei mesi del possesso del bene, la legge presume che la non conformità che si manifesta sia stata occultamente presente al momento dell’acquisto; provare eventualmente il contrario è a carico del rivenditore. Dopo il sesto mese e fino alla scadenza della garanzia di legge, invece, l’onere della prova della non conformità è a carico del consumatore.”, e viene applicato ciò che si dice contributo forfetario (che servono per le spese di trasferta del tecnico)

E’ possibile usufruire di una garanzia aggiuntiva a pagamento, che viene siglata con un partner della stessa azienda.

Alla garanzia convenzionale si aggiungono altri 3 anni, per un totale di 5 anni di copertura, durante i quali ricambi, manodopera e diritto di chiamata non sono dovuti. In buona sostanza sono coperti tutti i difetti che si manifestano nell’arco di questo periodo, con le esclusione di tutti quei difetti riconducibili a circostanze di utilizzo non corretto, non appropriato ed altro.
Spero essere stata d’aiuto per chiarire il che cos’è IL DIRITTO FORFETARIO.

Il nostro TEAM – TITOLARE FABIO PASCUCCI

SIG. FABIO PASCUCCI

Il sig. Pascucci Fabio nasce a FANO, dall’età di 17 dopo aver frequentato una scuola professionale per per tecnici elettroci-elettromeccanici anni inizia a lavorare come dipendente presso il centro assistenza Candy. Nel 86 si licenzia e con un socio apre il centro assistenza ARISTON in via Tasso a Pesaro, per poi spostarsi dopo circa 5 anni in via Ciro Menotti 5, dov’è tutt’ora.

Dopo qualche anno  il socio iniziale lascia la società e  la quota viene acquisita dal socio attuale, il sig. Lorenzo Pascucci (fratello di Fabio), inizialmente la ditta FAMA era composta da due tecnici (i soci) e da una segretaria che gestiva gli appuntamenti e contabilità, ma nel corso degli anni l’Ariston è diventata una delle aziende produttrici di elettrodomestici più importanti del mercato sia Italiano che Europeo e di conseguenza la FAMA (come centro assistenza autorizzato  della provincia) ha dovuto assumere altri tecnici e di centraliniste per far fronte alla mole di lavoro sempre in crescita, il lavoro è aumentato e cosi la ditta.

Tutt’ora la FAMA rappresenta l’assistenza ufficiale di Ariston, Indesit,  ma nel corso degli anni però ha acquisito altri marchi da rappresentare.

 

metal fama-Recuperato

_MG_9690_MG_9694

 

 

 

_MG_9786

 

 

Fotor0408153045

Cosa ne pensate della FAMA e del nostro TITOLARE FABIO PASCUCCI? Avete mai ricevuto un’assistenza della nostra Ditta o dal nostro TITOLARE? Vi piace l’assistenza che avete ricevuto?

Scrivici un commento e continua a seguirci!

LO STAFF

Tutti sul WEB

Oggi ho ricevuto una chiamata e dalla voce (tremolante e bassa) ho capito che stavo parlando con un signore anziano, ho fatto le domande base; nome, cognome, numero di telefono, indirizzo e cosi via. Il signore chiamava per chiedere informazioni su accessori per il suo frigo, aveva già preparato tutta l’informazione che mi serviva per trovare i suoi accessori, mentre prendevo i suoi dati, gli dissi che l’avrei richiamato per dirgli prezzo di quel che mi aveva chiesto; subito prima di chiudere il telefono Lui mi chiese un cortesia: “..mi mandi una mail !..” per un momento sono rimasta senza parole (sapevo che era un signore anziano) senza indagare troppo ho chiesto la sua età, e lui con voce sicura : “87 anni!”( sono rimasta un attimo sotto shock, non pensavo che fosse possibile che un signore di 87 anni sapesse usare un PC ma sopratutto una mail!)

Ho fatto i complimenti a questo signore perché nonostante l’età vuol essere al “passo con i tempi”…. mi ha fatto pensare quando mi ha detto: “se non ci adeguiamo rimaniamo indietro! ed io ancora ho voglia d’imparare !..Sono arrivata alla conclusione che NON E MAI TROPPO TARDI! quel anziano mi ha dato la PROVA che l’età non è un ostacolo per imparare! (in 5 minuti di telefonata). Dopo aver ricevuto la sua email, gli ho inviato il preventivo e  neanche due minuti dopo l’email di risposta era arrivata  con l’ OK per l’ordine. E’ stato un piacere aver conosciuto telefonicamente questo signore, mi ha portato il sorriso e il buon umore durante tutta la giornata.

Volevo condividere con voi questo piccolo episodio “simpatico”, spero vi sia piaciuto!

Condividete e Seguiteci nella nostra Fan page su Facebook e su google +

LO STAFF

visitate il nostro sito online: images

Cosa fare quando trovi sulle stoviglie una patina bianca???

Capita che quando se toglie le stoviglie della lavastoviglie, hanno una PATINA BIANCA.
Ci sono diverse cose che possono causare questo disaggio
-Il contenitore del sale è vuoto
-il brillantante è insufficiente
-non utilizzi detergenti efficaci
-l’addolcitore della lavastoviglie non funziona bene
-lieve corrosione della superficie del bicchiere
si CONSIGLIA, pulire ogni tanto il calcare con prodotti professionali o fatti su misura, e se il problema continua, chiamare il tecnico. Se invece dovete pulire una superficie molto estesa per togliere la patina bianca di calcare, fate bollire una soluzione debolmente acida (per esempio acqua con bucce di limone).

Speriamo esservi stati d’aiuto, per qualsiasi richiesta, scriveteci pure a: info@famaglia.com

Se ti piace questo Blog condividilo con i tuoi amici, e seguiteci sulla nostra fan page!

Fan Page FACEBOOK di FAMA

LO STAFF

Visitate il nostro sito:images